Traffico di mezzi militari dall'Italia alla Somalia: tra gli arrestati il titolare di una grande officina

I mezzi militari dismessi venivano verniciati e poi inviati, in alcuni casi come pezzi di ricambio, in Somalia

I mezzi militari venivano smontati e le singole parti fatte passare per pezzi di ricambio, per poi essere assemblate nuovamente in Somalia