Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ettore Bucci primo segretario provinciale di Sinistra Italiana

PISA. Congresso provinciale fondativo per Sinistra italiana a Pisa. Carlo Scaramuzzino, già capogruppo della sinistra in consiglio comunale tra 2008 e 2013, rivestirà il ruolo di responsabile della...

PISA. Congresso provinciale fondativo per Sinistra italiana a Pisa. Carlo Scaramuzzino, già capogruppo della sinistra in consiglio comunale tra 2008 e 2013, rivestirà il ruolo di responsabile della tesoreria dell’organizzazione. Sarà invece Ettore Bucci, dottorando in storia contemporanea, il primo segretario territoriale del partito. «Accetto l’incarico con spirito di servizio - ha dichiarato appena eletto -. Ora abbiamo il compito collettivo di non lasciare indietro nessuno, né nella nostr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PISA. Congresso provinciale fondativo per Sinistra italiana a Pisa. Carlo Scaramuzzino, già capogruppo della sinistra in consiglio comunale tra 2008 e 2013, rivestirà il ruolo di responsabile della tesoreria dell’organizzazione. Sarà invece Ettore Bucci, dottorando in storia contemporanea, il primo segretario territoriale del partito. «Accetto l’incarico con spirito di servizio - ha dichiarato appena eletto -. Ora abbiamo il compito collettivo di non lasciare indietro nessuno, né nella nostra comunità politica in tutta la provincia, né nella società: bisogna combattere le disuguaglianze con nettezza».
Nell’occasione Sinistra italiana ha definito i suoi orientamenti politici in vista dei prossimi appuntamenti: confermata la netta contrarietà ai decreti Minniti-Orlando che, a detta di SI, «criminalizzano l’esclusione sociale e la povertà». Ai propri iscritti ed eletti il partito chiede di non applicare tali dispositivi sui propri territori di pertinenza. Inoltre SI critica la gestione dei servizi pubblici regionali (trasporti, rifiuti) adottata dalla giunta, concordando nella contrarietà all’Autostrada Tirrenica. Per dare gambe ad un progetto comune di alternativa, i coordinatori provinciali di SI di Pisa, Grosseto e Livorno (Ettore Bucci, Simona Ghinassi, Marco Sabatini) costituiranno un tavolo permanente. Guadando all’appuntamento delle amministrative 2018 a Pisa città, «su priorità non negoziabili come ampliamento delle reti di protezione sociale e sanitaria pubblica, lavoro dignitoso e ben pagato, politiche di tutela dell’ambiente e diritto alla casa contro ogni forma di speculazione non faremo sconti a nessuno», ha detto Bucci. «Siamo pronti a relazionarci - ha concluso - con tutte le donne e gli uomini che vorranno condividere percorsi ancorati alla restituzione dei diritti alle persone, alla centralità di saperi, sanità pubblica, welfare e lavoro in una società più solidale e giusta».
©RIPRODUZIONE RISERVATA.