Pisa diventa capitale mondiale della robotica

A settembre del prossimo anno la città ospiterà un festival internazionale dedicato alle tecnologie avanzate

PISA. Si svolgerà dal 7 al 13 settembre del prossimo anno a Pisa la prima edizione del Festival
Internazionale della Robotica, promosso e sostenuto dall'istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna e dalla Fondazione Arpa.
L'elemento portante del festival sarà un'esposizione  interattiva di cui saranno protagonisti i robot nei settori della chirurgia, della riabilitazione, dell'assistenza agli anziani fragili e alle persone disabili, delle protesi bioniche, dell'interazione fisica ed emotiva fra persone e robot, della

realtà virtuale, della robotica industriale di tipo collaborativo, dell'agricoltura di precisione, della robotica marina, dei droni, dell'economia circolare e della robotica per l'arte. I visitatori saranno coinvolti in percorsi nei quali  potranno vedere gli automi in azione, toccarli e interagire con
loro. Particolare attenzione sarà dedicata alle scolaresche, che saranno coinvolte in percorsi didattici secondo protocolli di studio costruiti con criteri scientifici in condivisione/collaborazione con i responsabili scolastici.
Verranno organizzati anche dibattiti con personalità provenienti da vari ambiti culturali (sociologi, psicologi, filosofi, antropologi, economisti, giuristi, studiosi di etica della tecnologia, scrittori, giornalisti, artisti e designer), che discuteranno delle sfide etiche, sociali, legali ed economiche
che l'avanzamento tecnologico e scientifico della robotica pone.


Al percorso espositivo si affiancherà un articolato programma di attività culturali e artistiche ideato per offrire a visitatori, espositori, investitori italiani e stranieri
un'importante offerta musicale con un concerto di Andrea Bocelli, la soprano Maria Luigia Borsi e il violinista Brad Repp il 12 settembre al teatro Verdi