Il presidente Petroni resta agli arresti domiciliari

Il presidente del Pisa, Fabio Petroni

Respinto il ricorso per tornare in libertà dopo la misura cautelare con l'accusa di bancarotta fraudolenta