In tre rapinano la Banca Etruria e scappano a piedi

Pisa: il colpo nella filiale di piazza Guerrazzi. Piuttosto misero il bottino

PISA. Almeno tre persone hanno rapinato una filiale di Banca Etruria nel centro di Pisa, ma il bottino è stato piuttosto magro, poche centinaia di euro. Sull'episodio indagano i carabinieri, che hanno già acquisito le immagini di videosorveglianza dell'istituto di credito e stanno cercando di appurare se non vi fosse all'esterno della filiale un quarto complice che faceva da palo. I malviventi sono poi fuggiti a piedi.

Secondo quanto si è appreso, i banditi, tutti italiani e piuttosto giovani, hanno agito rapidamente e con il volto parzialmente coperto da sciarpe e cappelli, due di loro hanno scavalcato il bancone asportando i pochi contanti contenuti in un cassetto. Per farsi consegnare i soldi hanno strattonato un impiegato poi soccorso per lo stato di choc. Ma secondo i testimoni (in banca vi erano alcuni clienti compresa una bambina di circa 8 anni) erano disarmati.