"C'è una bomba": evacuato il Tribunale di Pisa. L'allarme rientra dopo un paio d'ore

Gente uscita dal Tribunale per l'allarme bomba (foto Muzzi)

Paura nell'edificio di piazza della Repubblica. Telefonata anonima partita da Pontedera

PISA. Allarme bomba e palazzo evacuato in Tribunale poco dopo le 8 di martedì 17 novembre. Una telefonata,  che gli inquirenti hanno appurato essere partita da Pontedera, ha annunciato la presenza di un ordigno nell'edificio di piazza della Repubblica facendo liberare aule e uffici. Dipendenti, avvocati e cittadini che erano nel palazzo per processi al penale e cause al civile (oggi è il giorno degli sfratti) si sono radunati all'esterno dell'immobile in attesa della fine delle verifiche, eseguite anche con l'ausilio delle unità cinofile. La piazza non è stata transennata e poco dopo le 10 la situazione è tornata alla normalità. I sopralluoghi hanno infatti dato esito negativo ed è stato riaperto l'accesso al Tribunale.