Riccardo Felici figlio di Foscolo? Una rivelazione a Palazzo Blu

PISA. Un illustre figlio illegittimo nella Pisa risorgimentale. Palazzo Blu arricchisce la sua collezione permanente di due busti raffiguranti Isabella Roncioni, definita da Alessandro Panajia femme...

PISA. Un illustre figlio illegittimo nella Pisa risorgimentale. Palazzo Blu arricchisce la sua collezione permanente di due busti raffiguranti Isabella Roncioni, definita da Alessandro Panajia femme fatale del romanticismo toscano, e Giuseppe Stiozzi Ridolfi, collocati nella sala della musica.

Per celebrare questo acquisto l'ambasciatore Giovanni Ferrero ha presentato a Palazzo Blu il libro "Riccardo Felici. Un enigma nella vita dello scienziato", con prefazione di Panajia, ideato nel 150°dell'unità d'Italia per raccontare la genesi del Risorgimento ai suoi nipoti.

Nel libro l'ambasciatore rivela, sulla base di lettere e di un certificato di nascita falsificato, che Felici, matematico e fisico due volte rettore dell'università di Pisa, sarebbe stato il figlio illegittimo nato dalla relazione tra Ugo Foscolo e Isabella Roncioni, amante e musa del poeta.

La monografia fa poi luce sui rapporti tra Garibaldi e Felici e sull'invenzione di quest'ultimo di una sonda in grado di rilevare proiettili pensata proprio per curare il patriota ferito.

©RIPRODUZIONE RISERVATA