Elezioni in provincia di Pisa: vincono Angori a Vecchiano e Arianna Buti a Buti

I risultati aggiornati in tempo reale dei quattro comuni al voto. A Santa Luce vince Carli, a Castellina Marittima Giari

PROVINCIA DI PISA. Quattro comuni al voto in provincia di Pisa: Vecchiano, Buti, Santa Luce e Castellina Marittima. A Vecchiano confermato Massimiliano Angori, a Buti vince Arianna Buti, a Santa Luce Giamila Carli e a Castellina Alessandro Giari.

Vecchiano. Netto vantaggio per Massimiliano Angori di "Insieme per Vecchiano", Vincenzo Carnì di "Un cuore per Vecchiano" e Roberto Sbragia di "Vecchiano Civica. Il sindaco uscente, con 11 sezioni scrutinate su 12, è al 64,79 per cento, Sbragia al 28,31 e Carnì al 6.91.

Seggi chiusi alle 15 e il primo dato di questa tornata elettorale restituisce un elettorato più distaccato: è andato a votare il 55.09 per cento degli aventi diritto, contro il 61.05 dell'ultima tornata elettorale.Nella giornata elettorale divisa su due giorni, domenica prima di mezzogiorno era andato a votare il 12,93 per cento, alle 19 il 33,15 per cento, mentre alla chiusura dei seggi per la prima giornata di elezioni il dato dell’affluenza è stato pari al 42,32 per cento.

Buti. Arianna Buti (Insieme per Buti, centrosinistra) vince la sfida tra Buti tra Buti contro Monia Buti (Buti al centro, civica appoggiata dal centrodestra). ll risultato finale, in percentuale, parla di un 67,2 per cento contro il 32,8 per cento.

Sull'affluenza, il dato ufficiale del ministero dell'Interno racconta che una parte dei cittadini è rimasta a casa rispetto alle ultime amministrative che portarono sullo scranno di primo cittadino Alessio Lari. L'affluenza è stata del 55,16 per cento, contro il 64,45 di cinque anni fa. Persi nove punti percentuali.

La candidata di "Insieme per Buti" ha 48 anni ed è l’assessora a bilancio e personale uscente. Arianna Buti lavora come consulente aziendale. La candidata di "Buti al centro", Monia Buti, invece, è un’avvocata di 52 anni.

Santa Luce. Urne chiuse e scrutinio terminato Santa Luce: vince Giamila Carli, sindaca uscente. Carli vince con il 56,20 per cento dei voti, battendo Elia Fornai che si ferma al 34,91 e Patrizio Andreoli con l'8,89. Si è recato a a votare il 67,98 per cento degli aventi diritto. La scorsa tornata furono il  71,08 per cento. La sfida era tra Patrizio Andreoli per il Partito comunista italiano, Elia Fornai di "Cambiamento per Santa Luce" e la sindaca uscente Giamila Carli, candidata per la lista "Insieme per Santa Luce".

Castellina Marittima. L'altro comune dove si è andati al voto è Castellina Marittima con l'affluenza al 61,95 per cento. Un caso in controtendenza, con una maggiore partecipazione rispetto al 2016, quando votò il 58,41 per cento degli elettori.

Il vincitore è Alessandro Giari, "Idee e Innovazione", con il 67,41. Sconfitti Manolo Panicucci, Agorà la Sinistra,  con 18,96 per cento e Rocco Pompeo, Democrazia aperta, con il 13,63.