Fuga di gas in una palazzina a Pisa: evacuate diverse persone

L'edificio si trova in via Bonanno Pisano, lavoratori sgomberati anche da un centro di ricerche cliniche

PISA. Allarme questa mattina, martedì 14 settembre, per una fuga di gas in una palazzina in vi Bonanno Pisano al numero 36. C'è stat una fuga di gas e la struttura è stata evacuata: si tratta di due appartamenti e un ufficio. Anche i lavoratori di un centro di ricerche cliniche sono stati fatti uscire per strada.

Non si tratterebbe né di gpl né di metano: la causa della fuoriusvita sarebbe dovuta alla fermentazione di acque e liquami dovuti ad infiltrazioni.

Alle stesse conclusioni dei pompieri sono giunti i tecnici di Toscana Energia, subito allertati per andare a controllare la sospetta perdita. Questo il resoconto della società: “Toscana Energia informa che gli impianti di distribuzione del gas metano di pertinenza della società (reti e contatori) sono esterni all’edificio e risultano integri (infatti la fornitura si trova sul lato opposto del fabbricato da dove proveniva l’odore). Il pronto intervento di Toscana Energia, accorso immediatamente sul posto, ha provveduto a sospendere l'erogazione per consentire ai vigili del fuoco di procedere alle verifiche del caso, dalle quali risulta non essere gas metano”.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Pisa, con unità di supporto delle unità Nbcr (Nucleare, batteriologico, chimico, radiologico). Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale, la protezione civile comunale e il 118.