Vanessa, quanta forza! L’elbana campionessa di Powerlifting

Bella soddisfazione per l’atleta di 18 anni nata a Portoferraio e cresciuta a Rio nell’Elba «Sono molto felice»

PORTOFERRAIO. Bella soddisfazione per la diciotteenne atleta elbana Vanessa Manganini. È lei infatti la prima atleta elbana a vincere una gara completa nel campionato italiano di Powerlifting raw, categoria -76kg sub junior (under 18).

Si tratta di una «disciplina sportiva competitiva – si legge sulla pagina di Wikipedia dedicata a questo sport – nella quale ogni singolo atleta è impegnato nel sollevamento del massimo peso possibile in tre esercizi: lo squat, la distensione su panca piana e lo stacco da terra. Il termine di origine inglese tradotto in italiano equivale ad “alzata di potenza”, anche se per gli atleti è fondamentale sviluppare la forza massimale.


Vanessa ha anche conquistato il record nazionale per tutte le alzate e per il totale. Rispettivamente: Squat 120 chilogrammi, Panca piana 52.5 chilogrammi, Stacco da terra 150 chilogrammi, Totale 322.5 chilogrammi.

Vanessa Manganini è nata a Portoferraio e cresciuta a Rio nell’Elba, e si dichiara «felice e soddisfatta per il risultato raggiunto. Mi alleno da circa quattro mesi – dice – e da circa un mese il mio coach Alessandro Camparsi, si è occupato della mia forma. Anche se voglio citare il mio ragazzo, Christian Principe che oggi e come sempre, segue ogni mio allenamento. Questo sport mi piace - continua la giovane atleta – mi da molte soddisfazioni, per me non è solo un bilanciere caricato da sollevare, perché in quei secondo di grinta, di spinta e di fatica, trovo sempre delle emozioni positive e la voglia di fare sempre meglio sollevando migliorandomi alzata dopo alzata».

«Si dice che il Powerlifting sia un sport prettamente maschile – continua Vanessa, in grande spolvero nelle ultime gare – poco elegante e femminile, penso invece che la femminilità si possa esprimere sia con il sollevamento pesi che con la danza classica».

Infine Vanessa vuole ringraziare anche la squadra, la Vikings Veneto, augurando le migliori soddisfazioni e conclude: «Questa per me è solo la prima».

Il suo staff è convinto che la giovane atleta elbana possa ancora togliersi parecchie soddisfazioni in questo sport. Nelle ultime gare disputate la giovanissima elbana ha dimostrato un grande talento naturale. E, visti i pochi mesi di allenamento, il potenziale è enorme.

La speranza è che la diciottenne Vanessa Manganini possa confermare quanto mostrato negli ultimi campionati italiani di categoria fin dalle prossime competizioni in programma. Di certo dall’isola d’Elba tutti continueranno a fare il tifo per lei. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA