Contenuto riservato agli abbonati

Spiagge e approdi: cinque bandiere blu, l’Elba traina il turismo di qualità toscano

Redinoce

Quattro riconoscimenti a Marciana Marina e uno a Porto Azzurro. In tutta la regione sono stati assegnati 35 marchi

PORTOFERRAIO. Una cinquina che rappresenta una doppia conferma. Anzitutto quella ottenuta da tre spiagge di Marciana Marina, dal suo approdo turistico e da quello di Porto Azzurro a cui sono state assegnate anche quest’anno le bandiere blu. La seconda riguarda l’intera Elba che, con cinque riconoscimenti su 35 in Toscana, si conferma territorio trainante del turismo di qualità. Il vessillo assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), dà un peso importante alla qualità del mare – anche se il raffronto tra le acque elbane e quelle delle località adriatiche è improponibile –, ma soprattutto ai servizi offerti agli ospiti e alla loro sostenibilità. Peculiarità verificate dall’ong internazionale con sede in Danimarca che esaltano l’immagine del turismo isolano.

Non a caso hanno ottenuto la bandiera blu entrambi i Comuni che hanno partecipato alla selezione. Marciana Marina conquista di nuovo la bandiera blu per le tre spiagge della Marina, la Fenicia e Redinoce. Vessillo confermato anche per l’approdo turistico. Il porto è stato premiato anche a Porto Azzurro. «È il terzo anno consecutivo che otteniamo questo riconoscimento – sottolinea il sindaco Maurizio Papi –. Sono felice e soddisfatto soprattutto perché è il frutto di una nostra scelta. Bisogna sempre pensare in propensione futura: quando abbiamo deciso di trasformare l’approdo da commerciale a turistico, si levarono molte critiche perché la Toremar non attraccava più, ma abbiamo al contrario valorizzato lo scalo. Bisogna sempre pensare per il bene pubblico. Vedere cosa fanno gli altri, prendere il meglio e adattarlo alle nostre realtà».


«Ogni anno c’è sempre qualche comune in più che partecipa: questo significa che le bandiere blu garantiscono un ritorno turistico – è il commento di Gabriella Allori, sindaco di Marciana Marina –. Ci attendevamo questo riconoscimento. Quando siamo stati invitati alla diretta Facebook (modalità adottata ormai da tre anni dalla Fee per la cerimonia di assegnazione dei vessilli, ndr) era evidente che ci era stata assegnata almeno una bandiera. Averle confermate tutte quattro è una soddisfazione importante. Questi riconoscimenti si basano sulle buone pratiche ambientali e su tutto quello che un Comune riesce a realizzare in fatto di servizi. E noi anno dopo anno abbiamo messo un tassellino in più per valorizzare le nostre spiagge e il porto turistico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA