Una Tartaruga liuto ripresa nelle acque di Piombino mentre mangia una medusa - Video

Una Tartaruga liuto in mostra al museo del mare di Piombino

Il video è stato filmato da Sandro Serravalle durante i campionati europei di Fireball e divulgato dall'istituto di biologia marina di Piombino

PIOMBINO. Un grande esemplare di una Tartaruga liuto è stato avvistato nel mare di Piombino. E' quanto fa sapere l'istituto di biologia marina di Piombino, che ha raccolto la segnalazione con tanto di video da parte di Sandro Serravalle.

"Con una telefonata all’Ibem di Piombino - racconta il presidente dell'istituto Roberto Bedini -  Sandro Seravalle ha inviato un filmato dove si vede una grossa Dermochelys coriacea, chiamata Tartaruga liuto, mentre cerca di mangiare una medusa Rhizostoma pulmo che è il suo piatto preferito dato che arriva a mangiarne anche 50 al giorno. Il filmato è stato effettuato nel golfo di Salivoli durante il Campionato europeo Fireball che si è tenuto dall’11 al 17 settembre. La Tartaruga liuto è la più grande tartaruga marina vivente al mondo e può arrivare alla lunghezza di due metri e ad un peso che può superare i 700 chili".

Piombino, una tartaruga liuto avvistata durante i campionati di vela

"Il nostro museo degli animali marini, che conta più di 1700 esemplari - racconta Bedini - ne possiede una di 1,85 metri di lunghezza che morì molti anni fa impigliata in una rete da pesca davanti a Piombino. Fu recuperata da una motovedetta dei carabinieri di Piombino e assegnata all’Ibem dal ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del mare. Abbiamo ringraziato il Centro Velico piombinese, di cui è presidente Priamo Priami, per poter utilizzare il filmato e farlo vedere alle scolaresche che hanno iniziato a contattarci per effettuare stage nei nostri laboratori a Piombino. Sono già arrivate richieste da due licei, uno di Ravenna e uno di Torino per soggiorni di una settimana".