Contenuto riservato agli abbonati

Premio letterario, il comitato è al lavoro

Valeria Altobelli condurrà con Marco Frittella il Premio Brignetti

Il 4 settembre la serata di gala della 49ª edizione. La conduzione affidata a Marco Frittella e Valeria Altobelli 

PORTOFERRAIO. Il comitato promotore del premio è al lavoro per organizzare la serata di premiazione della 49ª edizione del Brignetti in calendario sabato 4 settembre alle 21,30, alla villa romana della Linguella. Per la seconda volta consecutiva si terrà in questo luogo l’evento che neppure la pandemia è riuscita a fermare.

La proclamazione del vincitore è senza dubbio l’evento culturale più importante dell’estate 2021 all’Elba. Si presenterà al pubblico con gradite conferme (la conduzione della serata è affidata ancora al giornalista del tg di Rai1 Marco Frittella che sarà affiancato dalla showgirl Valeria Altobelli) e con alcune novità. Fra cui il prefetto Francesco Paolo Tronca ed ex commissario di Roma Capitale, e il direttore de ’Il Giornale’, Augusto Minzolini, ospiti d’onore della serata e un evento ’extra moenia’, previsto per la metà di settembre a Capoliveri. Inoltre, il premio Brignetti quest’anno è stato partner culturale insieme con Ferrovie dello Stato, al mensile ’La Freccia’ e alla ’Fondazione Formiche’ di importanti iniziative tenutosi nei mesi scorsi in tutta Italia con lo scopo di portare il Brignetti fuori dall’arcipelago.

«Permettetemi di esprimere un apprezzamento - dichiara Alberto Brandani, presidente della giuria letterario del premio - al Comune di Portoferraio e ai suoi amministratori che sono vicini al Brignetti da molti anni e che ci sostengono anche in tutte queste nostre iniziative che tendono, ovviamente, ad allargare la platea dei lettori, in particolare dei più giovani».

L’assessora alla Cultura Nadia Mazzei ha aggiunto: «La cerimonia di premiazione del premio letterario - dice - rappresenta per la nostra città un importante appuntamento culturale di assoluto prestigio che accresce le occasioni di incontro e scambio formativo. Gettando già lo sguardo verso la prossima edizione in cui si raggiungerà un traguardo eccezionale per la storia della manifestazione stessa».

La realizzazione della serata conclusiva di premiazione non potrebbe aver luogo a procedere senza il contributo del comitato promotore. «Saprete anche dell’armonia che mi lega al presidente Giorgio Barsotti e alla segreteria organizzativa - aggiunge Brandani - Sono sempre stati un valido supporto. Ricordo anche l’integrazione tecnica con gli amici del ’Festival Elba Isola Musicale d’Europa’ nel concertare un calendario agibile per entrambe le manifestazioni. Infine ringrazio - conclude - gli sponsor piccoli e meno piccoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA