Incendio nell’appartamento dei vicini, donna di 90 anni muore per la paura

Rita Mortula viveva nel condominio dove ieri, intorno alle 18, un rogo ha distrutto un’abitazione al secondo piano

PORTOFERRAIO. Prima ha sentito l’odore inconfondibile del fuoco. Poi ha visto il fumo. Una nube grigia che usciva dalle finestre della casa dei vicini e che, passando sotto la porta dell’appartamento, invadeva l’androne delle scale. Quindi il rumore, sempre più forte dell’incendio. Il tutto lì a pochi passi dalle sue stanze dove, intanto, il caldo aumentava di minuto in minuto. Momenti di paura che le hanno causato un infarto. Rita Mortula, 90 anni, è morta nel pomeriggio di domenica 1 agosto, forse proprio a causa della paura per le fiamme che hanno distrutto la casa accanto alla sua. Una morte drammatica, come drammatico è stato il rogo al secondo piano del condominio di via Sghinghetta: l’abitazione da dove sono partite le fiamme, secondo quanto comunicato dai vigili del fuoco, «ha danni rilevanti».

ROGO NELLA CASA VUOTA


Per fortuna l’appartamento distrutto dal fuoco non era in quel momento occupato da persone. Altrimenti il bilancio dell’incendio scoppiato ieri pomeriggio intorno alle 18 sarebbe potuto essere molto più grave. Per domare le fiamme nell’abitazione sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Portoferraio. Con l’autogrù sono arrivati nel balcone dell’abitazione e hanno cominciato a spegnere il rogo. Intanto il resto del condominio veniva sgomberato.

VITTIMA DI UN INFARTO

Ed è proprio in questo momento che si è presentato ai soccorritori il dramma. La donna di 90 anni ha avuto un malore nella casa accanto a quella in fiamme. Per soccorrerla è intervenuta un’ambulanza della Pubblica assistenza Croce verde di Portoferraio con il medico del 118 a bordo. I soccorritori in un primo momento sono riusciti a rianimare Mortula e a trasferirla in codice rosso all’ospedale di Portoferraio.

LA MORTE IN OSPEDALE

Qui la situazione si è però aggravata. I medici in servizio nel pronto soccorso hanno continuato a fare tentativi su tentativi per salvarla, ma Rita Mortula è morta intorno alle 19,30. Al momento di andare in stampa non erano ancora chiari i motivi dell’incendio. Nell’appartamento in cui sono partite le fiamme sono intervenuti anche gli agenti del commissariato di polizia di Portoferraio che seguono le indagini. I poliziotti hanno effettuato i rilievi necessari per accertare la causa del rogo e per individuare eventuali responsabilità. –

(ha collaborato Antonella Danesi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA