Turista si tuffa e batte la testa Trasferito a Livorno in elicottero

Il ragazzo di diciannove anni forse è scivolato sugli scogli mentre si preparava a saltare Da ieri è ricoverato all’ospedale di Livorno

CAMPO NELL’ELBA. Grosso spavento sulla spiaggia di Cavoli.

Un ragazzo fiorentino di 19 anni si è ferito in modo grave in seguito a una caduta dagli scogli. L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 16, in una spiaggia gremita di bagnanti. Il diciannovenne era in compagnia degli amici.


Si trovava bell’estremità destra della spiaggia, una delle più frequentate dell’isola, dove sono presenti i grandi scogli lisci dai quali in tanti si tuffano. Ed è stato un tentativo di tuffo finito male a originare l’incidente.

Non è chiaro se il ragazzo abbia preso male le misure durante il tuffo o invece sia scivolato, tant’è che ha battuto la testa sul fondo riportando un grave trauma, con una ferita alla testa. Sono stati gli amici e alcuni bagnanti che si trovavano in zona a riportare il ragazzo sulla spiaggia, ancor prima del tempestivo intervento del bagnino dello stabilimento Il Convio, Alessio Spinetti.

Nel frattempo è stato allertato il 118 che ha inviato sulla spiaggia i volontari della Pubblica Assistenza di Campo nell’Elba. Il ragazzo è stato soccorso e non ha mai perduto conoscenza durante l’intervento dei sanitari.

È stato quindi caricato a bordo dell’ambulanza e portato all’aeroporto di La Pila, dove nel frattempo era atterrato l’elicottero arrivato da Grosseto.

Il ragazzo, una volta stabilizzato, è stato portato a bordo dell’elicottero Pegaso, in codice rosso, e portato a Livorno, dove è stato ricoverato. Le sue condizioni sono considerate gravi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA