Biglietti per l’Elba, chiesto lo sconto per i residenti della Val di Cornia

Campiglia Marittima, mozione approvata all’unanimità in consiglio comunale, Fulcheris: «Si applichino le stesse tariffe dei piombinesi»

CAMPIGLIA. Chi abita a San Vincenzo, Campiglia Marittima, Suvereto, Sassetta, Monteverdi Marittimo per andare all’isola d’Elba deve poter pagare quanto un piombinese e un residente o nativo elbano, con le stesse agevolazioni. È passata all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale la mozione firmata da Federico Fulcheris, Lega Campiglia Marittima, e Samanta Poli della Lista Marconi, che chiedeva la riduzione del costo dei biglietti per l’isola d’Elba, per tutti i residenti della Val di Cornia. Come sottolineato dal giovane consigliere di minoranza, il costo della tratta deve essere sostenuto in uguale misura dall’intero territorio. Tariffe speciali e sconti non possono essere destinati a pochi. Soprattutto ora che la pandemia ha ridotto le possibilità economiche per molte famiglie e che ci sono tanti pendolari.

«In Val di Cornia – spiega Fulcheris – esiste dal 2006 un’agevolazione che permette di pagare a prezzi molto bassi i biglietti per i traghetti che collegano Piombino con l’isola d’Elba. Quest’agevolazione purtroppo riguarda soltanto i residenti del comune di Piombino e quelli dell’Isola d’Elba (o quelli nati all’isola d’Elba ma residenti in un altro qualsiasi comune). Riteniamo che queste agevolazioni debbano essere estese a tutti gli altri comuni del comprensorio della Val di Cornia dato che è presente un elevato pendolarismo da parte dei residenti in questi ultimi, anche per dare un aiuto vista la situazione critica scaturita dall’emergenza Covid 19. Sarebbe inoltre giusto estendere questa agevolazione anche per un motivo di pura vicinanza territoriale che porta tutti noi ad avere molti legami con l’isola». Per tutti questi motivi Fulcheris ha deciso insieme alla collega Samanta Poli di portare l’argomento in consiglio comunale con una mozione, che ha ottenuto il disco verde dall’assise compatta. «Sono lieto di affermare – precisa il consigliere della Lega – che sia la maggioranza che l’opposizione si sono espressi all’unanimità con un voto favorevole. La riduzione dunque del costo della tratta per l’isola d’Elba per i residenti della Val di Cornia, grazie soprattutto alla Lega, diventerà presto realtà». —


© RIPRODUZIONE RISERVATA