In 524 per il rally a due ruote a Campo nell'Elba: vie del granito da spettacolo

Conclusa la gara nazionale di mountain bike enduro alle pendici del monte Perone. Al via anche il pilota Marco Melandri. Gli organizzatori: «Giornata fantastica»

CAMPO NELL'ELBA. Cinquecentoventiquattro concorrenti provenienti da tutta Italia, quattro prove speciali e sei vincitori assoluti: tre uomini e tre donne. Sono i numeri della gara elbana del circuito nazionale “Toscana enduro series” di mountain bike, organizzata dall’associazione Elba Ovest e disputata ieri tra i sentieri del bike park Terre del granito, nel comune di Campo nell’Elba. E ai nastri di partenza c’era anche il campione di motociclismo Marco Melandri, in sella alla sua bici numero 584. «È stata una gara meravigliosa – ha detto – I sentieri sono incredibili e mi sono divertito tantissimo. Ho scoperto l’isola d’Elba in bicicletta e non vedo l’ora di tornarci».

La gara ha preso il via ieri mattina alle 7. 30 e gli atleti hanno affrontato il percorso sfrecciando tra la natura sulle ripide strade elbane. Interrotta momentaneamente per permettere il recupero di un ciclista caduto, la competizione è poi ripresa ed è proseguita fino al pomeriggio. Tra granito, macchia e colonne romane, dalle Piane al Canale a Cavoli, da Masso alla Quata fino ad arrivare a Seccheto. A rendere spettacolare la corsa ha contribuito anche la specialità enduro: un vero e proprio rally a due ruote disputato su 22 chilometri di percorso e 1. 100 metri di dislivello distribuiti a ridosso del monte Perone e vicino ai borghi di San Piero e Sant’Ilario.


Alla fine della giornata di corse sono stati decretati i vincitori. Nella classifica assoluta donne a conquistare il podio di una gara impegnativa, sono state Alia Marcellini (primo posto), Gloria Scarsi (secondo posto) e Nadine Ellecosta (terzo posto). Tra gli uomini ha vinto Dimitri Tordo, che si è piazzato davanti a Loris Revelli e Mirko Vendemmia. Molti, poi, gli atleti premiati nelle altre categorie. E il campione mondiale di motociclismo Marco Melandri, in gara con la propria mountain bike, ha conquistato il secondo posto nella sua. «È stata un’iniziativa organizzata in modo magistrale – ha commentato l’assessore allo sport del Comune di Campo nell’Elba Daniele Mai, che ha premiato i vincitori – E ringrazio tutti coloro che l’hanno resa possibile. I ragazzi dell’Elba Ovest hanno lavorato al progetto del bike park con passione, costanza e professionalità. Questa giornata rappresenta un grande risultato per tutti quelli che hanno creduto nel progetto e spero che questa bellissima gara sia solo il primo di una lunga serie di eventi a questo livello».

Soddisfazione è espressa anche da Alessandro Galli, presidente dell’associazione Elba Ovest. «È stata una manifestazione incredibile – ha detto - Siamo andati ben oltre le nostre aspettative e questa giornata, che ha visto protagonisti lo sport e le bellezze del nostro territorio, è un obiettivo raggiunto. Un traguardo dal quale partire per i prossimi progetti. Ringrazio tutti quelli che ci hanno aiutato nell’organizzazione dell’evento. I volontari, i nostri soci e il team del circuito “Toscano enduro series” . Sono sicuro che il bike park delle Terre del granito, con i panorami dei percorsi delle prove speciali porterà di nuovo molti di questi atleti sull’isola» . —

© RIPRODUZIONE RISERVATA