Decoro urbano «Così investiamo i soldi regionali»

SUVERETO. Risorse regionali per gli investimenti ai Comuni di Suvereto, Sassetta e Monteverdi Marittimo. Serviranno per lavori sulla viabilità e gli arredi urbani. Tre realtà di una Toscana diffusa, che scontano le disparità dovute alle dimensioni e alla perifericità territoriale.

«Tornare a popolare i borghi è diventato un impegno anche sulla scorta delle possibilità del lavoro a distanza che si sono aperte con la pandemia – dice la sindaca di Suvereto Jessica Pasquini –. È una possibilità che richiede di creare le condizioni perché i territori siano accoglienti. E questi finanziamenti consentono di fare investimenti importanti per la qualità urbana. Non facendo un’urbanizzazione spinta, per tutelare il territorio, non si incassano gli oneri di urbanizzazione e c’è necessità di avere un sostegno per gli investimenti». A Suvereto sono destinati 46mila euro. Serviranno a completare la riqualificazione dei marciapiedi e della viabilità lungo il viale della Libertà e il Parco degli Olivi. «Anche il prossimo anno beneficeremo di queste risorse e abbiamo già previsto di destinarle alla sistemazione della viabilità pedonale interna al Parco degli Olivi, su cui stiamo elaborando un progetto anche in ottica di efficientamento energetico – dice Pasquini –. Lo scorso anno abbiamo beneficiato di uno stanziamento di 53mila euro che è stato destinato all’efficientamento energetico del Palazzo comunale, dove i lavori sono in fase di completamento».


A Sassetta la Regione ha destinato 49mila euro. «Si tratta di risorse che utilizzeremo per il progetto di rifacimento di alcuni parcheggi, la sistemazione dell’asfalto e rifare la segnaletica orizzontale e verticale del paese, che è ferma da diversi anni – dice il sindaco Alessandro Scalzini –. Lo scorso anno, inevce, il contributo è stato impiegato per la riqualificazione del cimitero comunale».

Comune di Monteverdi Marittimo: contributo per il 2021 di 52mila euro. «Servirà a finanziare la riqualificazione per parco comunale di via Aldo Moro – dice il sindaco Francesco Govi –. Il progetto prevede la sistemazione dell’area valorizzandola come punto per pic-nic, con tavoli e barbecue, che serviranno anche al vicino parcheggio per camper». Lo scorso anno Monteverdi ha beneficiato di 63mila euro. «Sono serviti perla ristrutturazione e il consolidamento della piazza del Monumento ai caduti – dice Govi –, con nuovi arredi urbani e illuminazione a led. Si tratta di risorse importanti per piccole realtà come la nostra, che consentono di fare interventi di riqualificazione urbana di un certo livello. Come impiegheremo il contributo nel 2022 dobbiamo ancora stabilirlo, ma di sicuro sarà destinato a un progetto per il decoro urbano». — M.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA