La Asl rassicura gli anziani «In arrivo più dosi di vaccini»

monteverdi. Anche in questo comune c’è malumore per i tempi “slow” delle vaccinazioni over 80. A Monteverdi Marittimo la quota è di circa il dieci per cento della popolazione residente vaccinatafino a questo momento.

Ma a confortare gli animi degli anziani arriva una comunicazione del sindaco Francesco Govi, a cui l’Asl Toscana Nord Ovest ha inviato un dettagliato rapporto.


Fino a mercoledì scorso nel comune di Monteverdi sono stati vaccinati 28 over 80, di cui 11 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Ma sarà grazie all’arrivo di maggiori quantità di vaccini, dalla prossima settimana, che si cambierà passo (sempre secondo gli impegni comunicati dalla Asl). Saranno 18 le vaccinazioni prima e seconda dose e a questo ritmo il sindaco prevede che tutti gli over 80 riceveranno il primo vaccino entro il 25 aprile e la seconda dose entro il 28 aprile.

Buone notizie, dunque, che saranno accolte con soddisfazione dei numerosi anziani ancora in attesa del proprio turno.

Il sindaco, nel commentare i dati ricevuti dall’Asl, sottolinea «l’efficienza dimostrata dal medico di base, la dottoressa Carmen Presti», peraltro ciò che eventualmente qualche paziente ha messo in discussione è la procedura seguita finora, il “metodo Giani” come lo chiamano qui che - pur concesse le buone intenzioni - nei tempi di vaccinazione non ha favorito le persone più a rischio, proprio quelle maggiormente bisognose di essere tutelate prima di tutti visto che - e in questo caso le statistiche parlano chiaro – si tratta della “categoria” più colpita dalla letalità del virus. —

G.P

© RIPRODUZIONE RISERVATA