Il dirigente sbarca nel porto sbagliato

PORTOFERRAIO. «Diciamo che ho fatto come Marco Antonio, anche lui sbarcava sempre dove gli altri non se lo aspettavano». È iniziata con una battuta la visita elbana del direttore della Galleria degli Uffizi Eike Schmidt. Il dirigente tedesco è arrivato con qualche minuto di ritardo all’appuntamento all’ingresso del Forte Falcone. Il motivo? Un disguido tecnico in seguito al quale Schmidt, ieri mattina, si è imbarcato a bordo del traghetto per Rio Marina e non per Portoferraio. Questo ha comportato un ritardo di soli pochi minuti rispetto alla tabella di marcia: intorno alle 10,30 il sopralluogo è iniziato al Forte che si trova nella parte alta del centro storico. Poi il gruppetto è sceso, poco prima di mezzogiorno, fino alla villa dei Mulini con la visita al teatrino napoleonico. —