Dieci positivi, preoccupano i contagi a Portoferraio

I nuovi casi si sono registrati su una base di circa 100 tamponi processati e si aggiungono ai 22 contagi che si sono contati in città negli ultimi sette giorni

PORTOFERRAIO. L’isola d’Elba ha vissuto martedì 23 una nuova giornata complicata sul fronte del coronavirus. Sono dieci infatti i cittadini del comune ad essere risultati positivi al tampone nella giornata di ieri. Un dato che preoccupa, specialmente se si considera che sono diversi i filoni di contagio rilevati dagli addetti della Asl Toscana Nord Ovest.

In parte questi nuovi casi sono da riferirsi ai cluster della scuola dell'infanzia di Carpani e dell'asilo nido La Gabbianella. Ma tra i nuovi positivi figura una bambina che frequenta una classe della scuola primaria di Casa del Duca. A tale proposito la dirigente del comprensivo Pertini, in accordo con il sindaco di Portoferraio Angelo Zini e con le autorità sanitarie, ha deciso di porre la classe interessata dal contagio in didattica a distanza per alcuni giorni, in attesa degli accertamenti che saranno compiuti dall’azienda sanitaria. I dieci contagi (concentrati tutti su Portoferraio) si sono registrati su una base di circa 100 tamponi processati e si aggiungono ai 22 nuovi casi che si sono contati in città negli ultimi sette giorni. "L'aumento dei casi nel comune di Portoferraio, negli ultimi giorni - spiegano dal Comune - sta prefigurando una situazione di allerta e di monitoraggio presso il sistema regionale dei territori sicuri per cui è necessaria la massima attenzione e il rispetto di tutti i comportamenti responsabili per evitare di poter entrare in provvedimenti ulteriormente restrittivi".