Contenuto riservato agli abbonati

Palestra Ceccherelli, nuovo tetto: al via lavori per 1 milione di euro

Finanziato con 800mila euro anche il rifacimento delle facciate del plesso di via della Pace

Un milione e 700mila euro per risolvere criticità storiche e migliorare le condizioni all’Ipsct Einaudi-Ceccherelli e all’Isis Carducci-Volta-Pacinotti. I soldi sono arrivati grazie alla Provincia che ha presentato una decina di progetti al ministero dell’istruzione e quelli per le scuole piombinesi sono stati già finanziati. Sono oltre 13 i milioni di euro necessari per i lavori agli istituti superiori gestiti dalla Provincia. «Finalmente l’ente può contare su finanziamenti consistenti per portare avanti tutti quei lavori necessari a rendere le nostre scuole migliori e più sicure - afferma la presidente della Provincia Marida Bessi -. Siamo particolarmente soddisfatti, quindi, di poter dare risposte che le scuole attendono da tempo ma che non avevamo mai avuto la possibilità di programmare con risorse certe».

Niente più infiltrazioni di acqua piovana. È la promessa dei lavori di riqualificazione della palestra del Ceccherelli con il rifacimento della impermeabilizzazione della copertura. I gocciolamenti all’interno della palestra, che interessano alcune zone del campo da gioco, condizionando di conseguenza lo svolgimento delle attività didattichee creando situazioni di potenziale pericolo per i fruitori dell’impianto sportivo sono stati più volte al centro delle proteste degli studenti dell’Istituto. Si tratta di un progetto che prevede una spesa di 996mila euro che comprende anche l’installazione di parapetti di sicurezza contro la caduta dall’alto per consentire al personale dell’Istituto o ad operatori delle ditte di manutenzione di poter provvedere periodicamente agli interventi di pulizia e disocclusione delle caditoie pluviali che spesso concorrono alla formazione dei ristagni di acqua. Inotre, è prevista la sostituzione degli infissi interni ed esterniper garantire le condizioni minime di isolamento termoacustico e di tenuta agli agenti atmosferici. Verranno ristrutturati anche i locali che ospitano gli spogliatoi e i servizi igienici. In particolare, i bagni non rispondono ai requisiti di funzionalità e fruibilità per le persone con ridotte capacità motorie.

Altri 800mila euro serviranno per i lavori di recupero delle facciate del plesso in via della Pace dell’Isis Carducci-Volta-Pacinotti, con la sostituzione dei serramenti esterni e delle pavimentazioni viniliche danneggiate.

Inoltre, si annunciano altri lavori finanziati dal Miur con i fondi del Programma operativo nazionale che sono in corso di affidamento. La creazione di un nuovo spazio all’Einaudi da adibire a nuova aula, la ridistribuzione di alcuni spazi della sala ristorante al Ceccherelli, per favorire il distanziamento degli studenti durante le lavorazioni in cucina, e il risanamento di una consistente porzione della copertura dell’edificio principale del Volta.