Val di Cornia: 12 positivi Il cardinale Bassetti fuori dalla terapia intensiva

piombino

Tra Piombino e la Val di Cornia l’Azienda sanitaria nel bollettino diffuso il 13 novembre registra 12 casi di pazienti risultati positivi al covid-19.


Sono dieci i nuovi casi di coronavirus rilevati a Piombino, di cui sette parte della rete di contatti avuti da pazienti precedentemente individuati dal dipartimento di Prevenzione dell’Asl: tre sono familiari e quattro legami di altra natura. Si segnala anche il caso sospetto di un giovane di 24 anni, ovvero che è in attesa di conferma. Nel dettaglio dei 10 casi: quattro donne rispettivamente di 19, 26, 27 e 48 anni, cinque uomini di 19, 20, 26, 53 e 62 anni e un minore di 15 anni. Sono tutti in buone condizioni di salute e isolati nelle proprie abitazioni. Il Dipartimento di prevenzione sta ricostruendo i contatti avuti dai pazienti negli ultimi giorni.

Due i casi rilevati a Campiglia Marittima, collegati tra di loro sono entrambi in buone condizioni di salute.

Restano le difficoltà in molti casi per il tracciamento, comunque non ci sarebbero casi gravi, anche perché l’età media dei positivi si è notevolmente abbassata rispetto alla prima ondata. In molti casi si tratta di casi asintomatici o con lievissimi sintomi che non richiedono cure ospedaliere.

Buone notizie sulla salute dell’ex vescovo della diocesi di Massa Marittima e Piombino, oggi presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, è uscito dalla terapia intensiva in cui si trovava da quasi due settimane. —