Certificazioni scadute, il traghetto Blu Navy in banchina due giorni

PORTOFERRAIO

Il traghetto Acciarello della compagnia Blu Navy è rimasto in banchina due giorni. Lo stop improvviso, secondo quanto si apprende, sarebbe causato da alcuni certificati di sicurezza non rinnovati entro i termini previsti. «Informiamo la gentile clientela che in data 12 e 13 novembre non verranno effettuate partenze». Con un cartello affisso alla porta della biglietteria in Calata Italia la compagnia Blu Navy ha avvertito i clienti dell’interruzione improvvisa del servizio di collegamento tra Portoferraio e Piombino (dovrebbe riprendere oggi). È stata la Capitaneria di porto di Piombino a stabilire lo stop temporaneo delle corse a partire da giovedì scorso. Come detto, lo stop è stato causato dalla scadenza di alcuni certificati di sicurezza non rinnovati, un problema che comunque la compagnia conta di risolvere in tempi rapidi (già oggi potrebbero riprendere le corse. Ieri sono saliti a bordo del traghetto ormeggiato a Piombino i tecnici del Rina, che hanno effettuato dei sopralluoghi necessari per la nuova autorizzazione dell’autorità marittima. —