Prende forma la nuova scalinata dal porto fino all’ex Centrale

Procede in maniera spedita il cantiere per la realizzazione della infrastruttura  I passeggeri potranno accedere ai piani superiori del complesso commerciale

PORTOFERRAIO

Sta già prendendo forma la scala che dalla Calata Italia, a poche decine di metri dagli imbarchi dei traghetti e dalle biglietterie di Moby e Toremar, condurrà ai piani superiori del nuovo Food Hall “La Centrale Gourmet”. Stando al piano originario del complesso ricavato da quella che era la vecchia centrale Enel di Portoferraio che provvedeva alla fornitura dell'energia elettrica nell'eventualità di interruzioni del servizio per motivi atmosferici, sulla sommità di questa collina dovrebbe funzionare un punto di ristoro. Nello spazio che fu coperto dall’ex centrale Enel, adesso sono nati diversi laboratori gastronomici artigianali, oltre a un bar e luoghi d'incontro, magari consumando pasta, pizza, sushi o altre specialità culinarie. Servendosi delle scale e superando il dislivello dal mare fino alla cima della collinetta, si accederà ai piani superiori dell’ex Centrale. Il cantiere, aperto da diversi giorni, sta marciando in maniera spedita e già oggi è osservabile lo scheletro in cemento della scala che si snoda a lato della collinetta del Forte St. Cloud.


Il collegamento con il complesso dell’ex Centrale (in particolare in mancanza, almeno per il momento, di una stazione marittima attrezzata di ogni comfort come si addice per una località come l’Elba) sarà destinato sia ai viaggiatori in partenza, sia a quelli in arrivo dal continente.

Quando saranno tolte le barriere di protezione del cantiere, di sicuro la zona apparirà in modo più curato e sarà resa adeguatamente visibile ai passeggeri, proprio nel punto dell’area portuale in cui campeggiano gli enormi cartelli pubblicitari. —