Contagio a un membro dell'equipaggio, sospese le corse del traghetto

Il caso a bordo del Marmorica della Toremar che per precauzione è rimasto fermo in banchina: saranno effettuati tamponi al resto dell'equipaggio

PORTOFERRAIO. Il traghetto Marmorica della compagnia Toremar è rimasto in banchina per tutta la giornata di  martedì 3, in seguito al contagio di uno dei componenti dell'equipaggio. Per questo motivo, per precauzione, la compagnia ha annullato le corse delle 11,40; 15,40; 19 e 22 da Piombino e le rispettive corse di ritorno da Portoferraio. Nel frattempo la compagnia, che sta gestendo la situazione con la Capitaneria di porto, Asl Toscana Nord Ovest e Sanità marittima, si sta organizzando per sottoporre anche il resto dei marittimi al tampone, il cui esito si conoscerà nelle prossime ore. L'idea è attuare le stesse misure assunte nel caso del traghetto Liburna a Capraia: i membri dell'equipaggio saranno posti in quarantena (a domicilio o in strutture attrezzate) e saranno sostituiti da altri marittimi. L'obiettivo è far riprendere le corse del Marmorica a partire da giovedì.

I passeggeri che dovevano imbarcarsi sul traghetto martedì 7 hanno ricevuto la seguente comunicazione:"Msg da Toremar: causa Covid-19 la partenza da Lei prenotata è stata soppressa. Info presso le biglietterie del porto".