Turismo romantico all'Elba: ok ad altre sei location per i matrimoni civili

La giunta ha deliberato altri sei siti che si potranno trasformare in separati uffici di stato civile: ecco dove sono

PORTOFERRAIO. Sul verde prato, oppure sulla spiaggia sabbiosa, quando si potrebbe addirittura optare per una suggestiva cantina d’invecchiamento di vino doc all’interno del piano interrato, con vigneto con vista mare come location in cui scambiarsi il fatidico sì. La giunta retta da Angelo Zini ha deliberato altri sei siti che si potranno trasformare in separati uffici di stato civile deputati alla celebrazione di matrimoni con rito civile. Che si aggiungono agli altri siti classici come la Torre del Martello e Linguella, teatro dei Vigilanti, e forte Falcone. Sono il fabbricato con area ristoro al piano terra in località Schiopparello. Ne aveva presentato richiesta agli amministratori Dimitri Galletti, titolare dell’azienda agricola Montefabbrello. Invece Massimo De Ferrari, legale rappresentante dell’hotel Biodola, aveva inoltrato la richiesta per i locali e le pertinenze funzionali dell’hotel Hermitage con prato e spiaggia, alla Biodola. Anche Marcus Petrus Jacques Bos, legale rappresentante della società M. B. Srl, ha presentato domanda per locali e pertinenze (prato e spiaggia) della Baia Bianca Suites, anch’essa alla Biodola. Anche l’albergatore Roberto Di Mario, rappresentante della società che gestisce l’albergo Villa Ottone, ha chiesto che potessero essere celebrate le nozze civili sul piazzale davanti alla Villa antica e sulla spiaggia (stesso luogo in cui sono state registrate le riprese di un matrimonio nella fiction “L’isola”, prodotto dalla Palomar per la Rai e curato dalla Guardia costiera). Mario Bolano, referente della Elba Terme Srl, ha proposto le sale interne ed esterne al ristorante sul mare e sale congressi all’hotel Airone, a San Giovanni.

Infine c’è la richiesta di Paolo Gasparri, proprietario di terreni fronte mare nel podere San Marco, in via Pietro Gasparri 7. E il primo matrimonio celebrato sulla spiaggia è avvenuto alla Biodola.

«L’evento – ha detto la curatrice Rossella Celebrini – si è tenuto al Baia Bianca Suites dove Francesco e Silvia, entrambi pisani e affezionati all’isola d’Elba, hanno scelto di festeggiare il loro matrimonio realizzando un sogno, da loro definito da mille e una notte, che non si è concretizzato soltanto con la celebrazione del loro amore ma anche con un’ospitalità e calore che li ha emozionati e fatti sentire coccolati». L’evento s’inserisce nel progetto “Love in Elba, un viaggio d’Amore” alla scoperta dell’Elba più autentica dove incontrarsi, innamorarsi, sposarsi, per promuovere il turismo romantico (foto Matteo Migliozzi).

L.C.