Sindaco, assessore e capogruppo querelano il consigliere Cosimi

Bandini, Roventini e Ginanneschi contestano la diffamazione e l’oltraggio «Mafia e scambi elettorali? Qui siamo ben oltre la critica politica»