Tania Cagnotto torna nell’isola dove si è sposata: «Rieccoci finalmente all'Elba»

Tania Cagnotto in una delle foto postate su Facebook

In giro per le isole toscane con la sua barca, lei e la sua famiglia non hanno resistito alla voglia di rivedere l'Elba

PORTOFERRAIO. Un amore, il suo viscerale. All’Elba ha conosciuto colui che poi è divenuto suo marito, qui si è unita in matrimonio e qui, adesso che è divenuta mamma di una stupenda bambina è voluta ritornare. Tania Cagnotto, l’indimenticabile campionessa mondiali di tuffi in Kazan nel 2015, è ospite all’Hermitage della Biodola, dove, nella cappellina privata dell’albergo nel 2016, si è unita in matrimonio con Stefano Parolin. E ha voluto in questa maniera fare degli scatti davanti all’altare dove ha pronunciato il fatidico “Sì” e visitare il giardino che ospitò i numerosi invitati che erano accorsi da tutta Italia per festeggiare l’avvenimento. In giro per le isole toscane con la sua barca, lei e la sua famiglia non hanno resistito alla voglia di rivedere i luoghi che li hanno resi felici.

Tania con il marito Stefano Parolin all’Elba

Così hanno postato alcuni scatti sulla loro pagina Fb che testimoniano questi bellissimi momenti di relax e di vacanza sulla maggiore isola della Toscana, insieme con la bambina. E Tania aggiunge un commento: «Finalmente ci siamo tornati! 4 anni dopo con giusto qualche cambiamento».

E seguono i commenti dei suoi fan e gli auguri del loro anniversario. La famiglia rimarrà ancora per qualche giorno all’Elba e non sarà difficile incontrarla fra le strade di Portoferraio, o a Marina di Campo a fare shopping. Chiusa la parentesi elbana, Tania continuare la sua minicrociera nel Tirreno. 


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi