Recuperata “rete fantasma” sul fondale di Sant’Andrea: ecco i danni che può provocare

Gli uomini della guardia costiera sono intervenuti con l’aiuto di due diving locali. L’attrezzo da pesca abbandonato aveva una lunghezza di circa 70 metri