Rimateria, l'azienda non chiude

Piombino, approvata dall'assemblea dei soci la continuità dell'attività. Restano da superare i rilievi della diffida della direzione Ambiente della Regione che ha sospeso i conferimenti in discarica

PIOMBINO. La certezza è la continuità aziendale. È questa la strada su cui hanno deciso di proseguire i soci di Rimateria Spa. Con quale passo e in quale direzione è ancora presto per saperlo. Sul tavolo restano più di una variabile. Ma dopo l’assemblea dei soci c’è almeno una certezza. Scongiurato il fallimento dell’azienda, adesso si tratta mettere ordine agli impianti di Ischia di Crociano per superare lo stop ai conferimenti dei rifiuti nella discarica che sono fermi da metà novembre per effetto della diffida della direzione Ambiente della Regione. Uno stop con l’obbligo di ricondurre la gestione dell’impianto nel rispetto delle prescrizioni contenute nell’Autorizzazione integrata ambientale con cui ne è stato autorizzato l’esercizio.

+++ notizia in aggiornamento +++

La guida allo shopping del Gruppo Gedi