Lavoratori sfruttati nei campi, allarme di sindacati e Libera

La fotografia scattata in Val di Cornia da Flai-Cgil, Silf e Presidio Rossella Casini «Costretti a lavorare dalle 9 alle 12 ore con retribuzione intorno ai 5 euro l’ora»