Nell’oasi di Mola ancora tanta plastica portata dalle correnti tra le specie protette

Nuova tappa per i volontari di Legambiente e Diversamente Marinai Un’altra operazione per ripulire dai rifiuti la delicata zona umida