Quarantaquattro gatti tanti quanti gli anni di Macchi per la danza