Rombano i motori, lo spettacolo del grande rally fra le Colline Metallifere e la Val di Cornia

Piombino, partenza e arrivo della competizione in corso Italia e speciali molto impegnative. C'è attesa per la notturna nella zona portuale

PIOMBINO. La grande attesa è quasi finita. Pronti, via. Si accendono i motori. Sta per andare in scena, nella città dell’acciaio, il quinto rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, promossa quest’anno a gara nazionale, evento che per il terzo anno consecutivo approda nella cittadina tirrenica, da dove partirà e dove arriverà, sarà dedicato alla memoria di LeonardoTucci, il driver livornese scomparso qualche anno fa. . L’attesa sta per esaurirsi. Tutto è pronto per il grande evento motoristico dopo il successo riportato nell’ultima edizione. E così Piombino e dintorni saranno i motori a dominare per la felicità di moltissimi appassionati.

Sarà una grande edizione quella che per il terzo anno si svolge a Piombino che si presenta con non poche novità, la più importante delle quali la promozione del rally a gara nazionale. Davvero un bel salto di qualità dopo quattro successi nei rally day ma con un futuro sempre più in crescita. La convinzione degli organizzatori è che la gara piombinese possa arrivare molto in alto. «La gara aveva tutte le carte in regola ed è arrivato il grande salto - sottolinea il patron Santini –. Credo in questa gara e credo che possa aspirare ad altri traguardi. E adesso mi voglio godere con tutta la mia meravigliosa squadra questa edizione del Colline Metallifere e della Val di Cornia, sperando in un ennesimo grande successo». Grande è la soddisfazione da parte degli organizzatori nel constatare la calorosa accoglienza sia da parte dell’amministrazione comunale che da parte degli operatori economici.



Il rally prenderà il via dalla centralissima corso Italia, il 13 aprile alle ore 19,01 con la passerella di tutti i protagonisti. La manifestazione si concluderà domenica  14 alle ore 17,18, dopo che i concorrenti avranno percorso nove prove speciali.

Tanta qualità in gara. Sarà l’equipaggio Volpi-Maffoni (Skoda Fabia R5) ad aprire la serie delle partenze. Grande favorito della vigilia Roberto Tucci (Skoda Fabia R5). Si tratta del primo dei due appuntamenti prestigiosi, messi in programma dalla scuderia Maremma Corse 2.0, mentre quello successivo, il Trofeo Maremma, andrà in scena a fin mese di ottobre.

In città ed in tutto il comprensorio c’è grande attesa per questo evento, un’attesa che ha fatto salire la febbre da rally come lo è in maremma ed in Val di Cornia da sempre e non potrebbe essere diversamente. Un edizione ricca di novità che riguardano il tracciato e le verifiche sportive e tecniche che quest’anno si svolgeranno nell’affascinante piazza Bovio. Una scelta della scuderia che può contare sull’appoggio dei comuni di Piombino, Suvereto, Campiglia, Sassetta e Monteverdi.



Sono tante le “crono” spettacolari che si vivranno in tutta la Val di Cornia, e grande la curiosità desta la successiva prova speciale in “notturna” che si svolgerà nella zona del porto.

Il 5° rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia si presenta con un format del tutto rinnovato, con un percorso allungato che transita dai luoghi storici del rallismo italiano. Nove sono le prove speciali per un totale di 73 km. Su un tracciato che nel complesso ne misura 322, 300. Vernissage suggestivo con la prova spettacolo nella zona del porto di Piombino.

Un’altra delle novità principale è la speciale di Monteverdi, una “crono” inedita, quindi la speciale di Sassetta, meglio definita dal compianto maestro Dado Andreini, una curva che non finisce mai o anche l’Università della curva, prova che si svolgerà in senso inverso rispetto al passato e terminerà a Suvereto. Inedita anche la prova di Campiglia (ex Volpaiola) e poi Sassetta, due prove classiche, che hanno fatto la storia della Coppa Liburna. La speciale di Monteverdi (km. 13), sarà ripetuta due volta, la speciale di Sassetta (km. 11,70) tre volte, Campiglia (km. 5,05) sarà ripetuta tre volte. Domani, a Cafaggio, dalle ore 12,30 alle 16, si svolgerà lo shakedown, mentre alle 17, nella sala congressi della Fiera Mostra di Venturina si svolgerà il briefing degli equipaggi. Sempre a Venturina, all’interno della Fiera Mostra sarà ubicato il parco assistenza, mentre il riordino si svolgerà al Canado Family di Donoratico e quindi nella sede della società Staccioli di Venturina ed a Suvereto. Direzione gara e sala stampa a palazzo Appiani in piazza Bovio a Piombino. —

Gianni Mancini


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi