Come cambia la viabilità a Piombino e Campiglia

Già da ieri divieto di sosta con rimozione nel tratto di piazza Bovio  tra via Sant’Antonio e corso Vittorio Emanuele

PIOMBINO. Domani e domenica si svolgerà la 5ª edizione del Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, con partenza ed arrivo a Piombino in corso Italia e piazza Verdi e con svolgimento della prova spettacolo nell’area portuale compresa tra via Regina Margherita, via Pisa e piazzale Allende. Per tale occasione sono previste modifiche alla viabilità cittadina. . Fino a domenica 14 aprile divieto di sosta con rimozione nel tratto di piazza Bovio compreso tra via Sant’Antonio e corso Vittorio Emanuele nella parte iniziale della piazza e in piazzetta del Mare, lato fabbricati. Il 13 aprile dalle 17 fino alle 22, e domenica 14 dalle 15 alle 22, divieto di transito in corso Italia, nel tratto compreso tra via Fucini e piazza Verdi, in piazza Verdi ed in via Lombroso. Divieto di sosta nei due giorni in via Roma, nei primi 50 metri dall’intersezione con piazza Gramsci, e divieto di fermata in via Costa. Dalle 8 alle 19 del 13 aprile e dalle ore 15 alle ore 22 di domenica 14 divieto di transito e di sosta al Parco VIII Marzo I° gradone ed in corso Italia nel tratto compreso tra via Giusti e via Fucini. Variazioni della viabilità interesseranno le strade: via Pisacane, via Giusti, via Cellini e vicolo del Gelsomino.

Tra le tappe del Rally anche il territorio di Campiglia dove sono state predisposte delle modifiche alla circolazione fino alla fine della gara. Dalle ore 11,30 alle 16,30 del 13 aprile vietato il transito nel tratto di via di Cafaggio compreso tra via delle Piagge e via di Venturina. Dalle 9 alle 19 di domenica 14, è vietato il transito in via di Cafaggio, tra via delle Piagge e via di Venturina. Dalle 11,30 alle 19 di domenica è vietato il transito in via di Venturina, tratto compreso tra via di Cafaggio e piazza Gallistru, parcheggi della “Pieve” antistanti il cimitero comunale, piazza Gallistru, via Veneto, piazza Vittoria, via della Libertà, viale Guerrazzi, via Mussio. In deroga, sarà consentito il passaggio per un periodo massimo di 20 minuti, nella fascia oraria 15, 25/15, 40, nel senso di marcia della gara, ai soli residenti nelle strade interdette alla circolazione, previa autorizzazione della polizia stradale. Dalle 9 alle 19 di domenica è vietato l’accesso al centro storico dalle direttrici di via Moro e di via XXV Luglio.


Dalle 9 alle 19 di domenica 14, con rimozione coatta, nelle aree: parcheggio antistante l’entrata sud del cimitero, parcheggi della “Pieve” antistanti il cimitero, su ambo i lati di via Veneto, piazza Amici, piazza Vittoria, ambo i lati di via della Libertà, ambo i lati di viale Guerrazzi, nel 1° e 2° parcheggio adiacenti via Mussio, provenendo da viale Guerrazzi. In deroga, sarà consentita fino alle 11,30 la sosta in piazza Vittoria, nell’area di parcheggio a disco orario. Dalle 8 del 13 aprile fino alle 20 di domenica 14, nell’area di parcheggio adiacente via del Lavoro, antistante il “Museo del Lavoro”, è vietata la sosta con rimozione coatta. In deroga consentito transito e sosta dei mezzi partecipanti al “Rally”, e dei veicoli al seguito e funzionali allo svolgimento della gara. –
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi