Non si ferma l’ondata di solidarietà alle scuole derubate

La scrivania della preside delle elementari, forzata per cercare le chiavi delle casseforti (PaBar)

Continuano ad arrivare aiuti: 10mila euro da Magona. Grassi: «Grazie per quanto fate e farete»