Centro donna, teatro e buffet degli studenti

PIOMBINO. Eventi legati all’enogastronomia, coinvolgendo sempre di più anche gli studenti delle scuole della città in cima alla lista delle attività a cui dedicare massima attenzione e sviluppo....

PIOMBINO. Eventi legati all’enogastronomia, coinvolgendo sempre di più anche gli studenti delle scuole della città in cima alla lista delle attività a cui dedicare massima attenzione e sviluppo. Anche per elaborare questi obiettivi il vicesindaco e assessore alle attività produttive Stefano Ferrini ha incontrato il dirigente scolastico dell’Isis Ceccherelli/Einaudi Carlo Maccanti.

«Tutto per sviluppare la collaborazione col Comune di Piombino – dice Ferrini – con eventi legati alla buona cucina, cioè dell’arte culinaria, associata alla conoscenza dei vini e del corretto abbinamento di questi con i cibi – spiega l’assessore –. Perché questa è una delle scuole del nostro Comune, che guarda avanti formando ragazzi che, dati alla mano, già oggi hanno oltre il 90% delle possibilità di occupazione. L’enogastronomia è parte fondamentale di quel settore che deve diventare una vera e propria “industria turistica” per il nostro territorio».


Tra l’altro domani pomeriggio tutti i cittadini avranno la possibilità di testare un buffet preparato dagli studenti Isis Ceccherelli/Einaudi nella sala del quartiere Perticale in via Lerario. Qui dalle 16,30 un incontro-performance dedicato ai “20 anni del Centro donna: voli domestici”. Performance di teatro fisico (progetto coreografico di Laura Scudella della scuola sognando Boradway) e presentazione delle attività del Centro donna. A seguire, come detto, buffet a cura degli studedenti dell’indirizzo tecnico dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera.

Ad organizzare il pomeriggio la cooperativa sociale Arcobaleno, l’Azienda Usl Toscana nord ovest, Società della salute Val di Cornia, Commissione pari opportunità e sezione soci Coop Piombino.