La Gtg Nico al test significativo di Faenza

Una immagine del fine partita nell'impianto della Gtg Nico

La squadra di Andreoli di Ponte Buggianese affronterà la formazione più forte del girone di basket A2

PONTE BUGGIANESE. La Giorgio Tesi Nico Basket ha completato il suo tour de force con la settima vittoria consecutiva, ottenuta mercoledi sera, 27 gennaio,  al Palapertini contro il Palagiaccio Firenze (80-69), mettendosi in pari con le partite del girone di andata e sbarcando nella fase cruciale del campionato di A2 femminile in piena zona playoff. Stasera, sabato 30 gennaio,  le ragazze di Andreoli scenderanno in campo a Faenza (ore 20,30) per la quarta di ritorno e affronteranno la squadra più forte del girone, che finora ha perso una sola gara su 11 disputate e con ancora tre partite da recuperare. Ma in casa Nico c’è ancora grande stanchezza ma anche grande soddisfazione per le sette vittorie su otto partite giocate in un mese, certificazione di un gruppo che sta migliorando a vista d’occhio. Anche la partita contro Firenze ha visto una Nico solida e concentrata. La vittoria (80-69 il finale) è arrivata dopo una partita combattuta che le padrone di casa, ancora prive di Botteghi e Puccini, avevano dato l’impressione di poter dominare. Dopo un primo quarto sontuoso (28-14) la squadra di Andreoli ha commesso l’errore di abbassare la guardia consentendo alle avversarie di rientrare in partita e addirittura arrivare a + 6 nel terzo quarto. A quel punto però la difesa su Cabrini e Marta Rossini si è fatta più aggressiva e Ramò, Gianolla (10 rimbalzi) e Zelnyte hanno trascinato le ragazze ad un altro successo importante. La concentrazione adesso è già rivolta al match di stasera, contro un avversario senza dubbio complicato. “Faenza – spiega coach Andreoli - è la squadra più forte del campionato. E’ molto lunga e coperta in tutti i ruoli. Anche le giocatrici che entrano dalla panchina assicurano grande solidità. Fanno della difesa la loro forza primaria, sanno coprire bene l’area, hanno un ottimo controllo dei rimbalzi e tirano con percentuali impressionanti, sia da due punti che dalla lunga distanza. Si tratta di una squadra che gioca insieme da tanti anni, abituata a vincere e che in questo campionato ha aggiunto alle rotazioni atlete di valore come Porcu e Vente. Sappiamo che sarà una partita dura e dovremo essere bravissime a recuperare le energie fisiche e mentali che abbiamo speso in questo mese davvero impegnativo".

GIORGIO TESI - Nerini 5, Frustaci 8, Giglio Tos 8, Gianolla 21, Perini 9, Zelnyte 13, Modini, Mariani n.e., Tesi n.e., Mengoli n.e.. All.: Andreoli.

FIRENZE - Rossini M. 21, Rossini S. 8, Pochobradska 10, Cabrini 19, Scarpato 9, Poggio 2, Conti, Donadio, Salvucci, Valentino n.e. All.: Corsini.