Contenuto riservato agli abbonati

L’ippodromo di Montecatini passa l’ultimo esame: da venerdì aprirà il centro vaccinale

una veduta dall’alto dell’Ippodromo di Montecatini che da venerdì ospiterà il nuovo hub vaccinale di Montecatini

Ecco il sopralluogo tecnico con l’ok finale. Parcheggi, accoglienza, zona somministrazioni: ecco come funzionerà

MONTECATINI. Aprirà venerdì mattina il nuovo hub vaccinale all’ippodromo di Montecatini. Sul portale della prenotazione vaccini della Regione Toscana è possibile fissare l'appuntamento utilizzando la struttura dell'Ippodromo. Che di fatto aprirà al pubblico nel fine serttimana. Una grande opportunità per trovare posto in giornate concitate e di aumento esponenziale dei contagi. Così la task force regionale e locale ieri mattina ha effettuato l'ennesimo sopralluogo all'Ippodromo Snaitech Sesana per la verifica definitiva degli spazi e delle modalità organizzative e logistiche. Il tempo stringe, e siamo in piena emergenza. La chiusura i primi di settembre dell'Hub del Palaterme quando la situazione pandemica sembrava in miglioramento è soltanto un lontano ricordo. Stavolta la nuova sede vaccinale della Valdinievole potrà usufruire di una struttura che a disposizione propone anche un grande parcheggio.

Il 2022 parte dunque con l'Ippodromo Snaitech, messo a disposizione dalla proprietà. La campagna vaccinale deve andare avanti. Adesso c'è anche da somministrare la terza dose.


Al sopralluogo c'erano tutti i rappresentanti delle istituzioni coinvolte in questa macchina organizzativa importante e impegnativa. Al lavoro i rappresentanti dell'azienda Asl per la regione Toscana, il direttore della società della salute Patrizia Baldi con il presidente Torrigiani ( anche sindaco di Lamporecchio) e che avrà il compito di coordinare l'Hub per conto dell'azienda sanitaria , il sindaco di Montecatini Luca Baroncini, l'assessore al sociale Federica Rastelli. Il comune di Montecatini farà la sua parte mettendo a disposizione alcune strutture logistiche per somministrare i vaccini, transenne, sedie e varie attrezzature per gestire e far defluire gli utenti in sicurezza. Ma anche la cartellonistica stradale, oltre ad occuparsi della viabilità per l'accesso alla struttura.

Il ruolo del Comune nella gestione pratica è determinante. Per coordinare gli aspetti organizzativi e la gestione di centinaia di utenti alla volta c'erano anche i rappresentanti delle associazioni di volontariato: Misericordia, Pubblico soccorso che saranno impegnate in maniera attiva.

Tutti i sindaci della Valdinievole ringraziano per il grande impegno profuso i volontari delle associazioni. Tutto questo in buona parte è proprio possibile grazie al lavoro di sacrificio del volontariato, il personale medico e sanitario. Figure che nelle emergenze sanno distinguersi per la professionalità e la costanza.

L'accesso all'hub del Sesana avverrà dall'ingresso principale, quello dove c'è la biglietteria dell'Ippodromo. Si potrà entrare in macchina e a disposizione all'interno ci sarà il grande parcheggio dell'Ippodromo. Davanti alla struttura una location di filtro per compilare i questionari e la modulistica richiesta, uno spazio d'accoglienza come c'era al Palaterme con i banchini e le sedie per scrivere. Dove ci sono le casse del totalizzatore , nella parte iniziale dell'ingresso posteriore nella struttura al chiuso e riscaldata, ci saranno la zona per somministrare la vaccinazione. Tutto salvaguardando la privacy dei pazienti. Inoltre gli ambienti saranno riscaldati per attendere i venti, venticinque minuti dopo il vaccino. Poi gli utenti dopo aver recuperato la propria auto potranno uscire passando dalla parte posteriore del parcheggio.