Con “Sviluppo Valdinievole” una luce sul nostro territorio

L’organizzazione di eventi con attività di formazione  e promozione turistica e culturale alla base del progetto dei promotori

MONTECATINI. Un luogo pieno di eccellenze da scoprire e riscoprire ma anche dove mettere le radici per nuove iniziative che lo valorizzino. È così che viene descritto il nostro territorio dalla neonata associazione di promozione sociale “Sviluppo Valdinievole”, che promette di occuparsi di tutta l'area «il cui nome fa riferimento al torrente Nievole, che scorre tra i comuni di Marliana, Monsummano Terme e Pieve a Nievole, con il corso d’acqua principale costituito dalla Pescia e la cui origine storica parte dai comuni di Bagni di Montecatini e Montecatini Val di Nievole (poi riuniti in Montecatini Terme) e Vellano (Svizzera Pesciatina)».

È in questo contesto, si diceva, che ora nasce a Montecatini Terme l’associazione “Sviluppo Valdinievole”, i cui soci fondatori sono Marco Lucarelli, Manuela Angeli, Omar Piattelli, Federico Battaglia, Franco Bigini, Stefano Cavalli e Lorenzo Ferrante. «Nostro scopo – dicono – è quello di valorizzare le eccellenze del territorio della Valdinievole attraverso iniziative di carattere culturale, artistico e ricreativo, attività di raccolta fondi e di interesse generale».


Un’associazione composta da «un gruppo eterogeneo di professionisti che amano profondamente il territorio e vogliono contribuire alla sua ripartenza dopo il difficile periodo legato alla pandemia da Covid-19».

Nel futuro di questa nuova realtà c’è dunque l’organizzazione di eventi, di attività di formazione e promozione, che spazieranno da manifestazioni fieristiche fino ad arrivare a incontri di carattere culturale, «con l’obiettivo di favorire lo sviluppo sociale della Valdinievole».

D.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA