A partire da oggi saranno distribuite 75mila mascherine

Settantamila per adulti e cinquemila per bambini Guidi: due giorni e due posti per dare a tutti la possibilità di venire a ritirarle

pescia. L’uso della mascherina continua a essere un presidio determinante per la lotta alla diffusione del virus del Covid-19. Con l’approssimarsi dell’autunno e dell’inverno, stagioni in cui la possibilità di ammalarsi aumenta, il Comune di Pescia ha deciso di rifornirsi di un buon numero di mascherine da distribuire alla popolazione.

L’amministrazione comunale ha acquistato 70 mila mascherine per adulti e cinquemila pediatriche che verranno distribuite nei prossimi giorni, a partire da oggi, martedì 21 settembre 2021.


Per questa operazione sono stati scelti due punti: l’ufficio turismo di Collodi, il martedì, e il numero 17 di piazza Mazzini, il giovedì, con lo stesso orario: dalle 9 alle 13.

Le mascherine sono riservate ai cittadini residenti a Pescia e chi è interessato si deve recare nei due luoghi osservando le normative anti-Covid e portando con se un documento di riconoscimento valido che attesti la residenza pesciatina.

Le mascherine saranno consegnate in pacchi di cinque unità per gli adulti e 10 per i bambini.

«Visto che le mascherine continuano a essere importantissime, abbiamo deciso come giunta di procedere all’acquisto – spiega Guja Guidi, sindaco facente funzioni – Abbiamo scelto due giornate distinte e due luoghi diversi per offrire a tutti l’opportunità di riceverle. Sotto questo profilo abbiamo fino dall’inizio cercato di assistere le famiglie e le persone distribuendo 1,2 milioni di strumenti di protezione, in parte ricevendole dalla Regione Toscana e anche acquistandole, come in questo caso, con fondi comunali». L’auspicio è che questo possa essere l’ultimo inverno con mascherine, ma purtroppo non è scontato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA