Contenuto riservato agli abbonati

«Vorrei far diventare il liceo Salutati l’istituto d’eccellenza della Valdinievole»

Marzia Andreoni, nuova dirigente scolastica del liceo scientifico Coluccio Salutati di Montecatini

La nuova preside Marzia Andreoni entusiasta per l’incarico a Montecatini. «Ho scelto io di venire qui perché l’ambiente è stimolante»

MONTECATINI. Ben 917 alunni, 41 classi, 22 studenti in media per ciascuna classe. Sono i numeri del liceo Salutati, articolato in tre indirizzi: scientifico ordinario, scienze umane con opzione economico-sociale, scientifico con curvatura sportivo. Dal primo settembre la nuova dirigente è Marzia Andreoni: docente proveniente dal Pacini, esperta formatrice di didattica inclusiva con una lunga esperienza nelle stanze dei bottoni al provveditorato, è vincitrice di concorso.

«Avrei potuto scegliere anche altre scuole, per me più comode – racconta – dato che abito a Pistoia. Ma ho voluto fortemente questa. Sono venuta in passato a tenere corso, mi era rimasta dentro la positiva e stimolante atmosfera che si respira nei corridoi. Al primo collegio, i docenti mi sono piaciuti subito. Il livello è alto. Per lo staff, ho mantenuto quello che ho trovato ma ho detto chiaramente che prima di confermare la squadra ho bisogno di tempo. Anche se, a dire la verità, mi hanno già convinto».


Andreoni è entusiasta del rientro in presenza: «Ci voleva un po’ di allegria. Dopo due anni di sofferenza, gli studenti sorridono di nuovo. L’ambiente è stato accogliente da subito. Ribadisco: ci sono persone con professionalità importanti. Mi hanno illustrato tanti progetti, tutti meritevoli e interessanti».

I lavori sono stati tutti ultimati. All’ex Settembrini le due aule prese in affitto dalla Provincia per risolvere la carenza di spazio sono quasi pronte. «Il mio sogno è veder crescere questa scuola, a partire dal numero degli alunni – afferma la preside – e voglio che diventi la scuola di eccellenza della Valdinievole. L’inclusione resta il mio pallino ma ci sono tante idee nuove che meritano attenzione. Gli insegnanti di scienze sono pronti per sfruttare con esperimenti lo spazio esterno. Inoltre, sono rimasta entusiasta del progetto teatrale che si è recentemente concluso».

Riguardo al Covid, al momento è tutto sotto controllo: «Puntiamo molto sull’educazione al rispetto delle regole. Per il Green pass del personale, nessun problema. Sappiamo che oltre il 95 per cento si è vaccinato. Per le visite di istruzione costituirò un’apposita commissione in modo da approntare le uscite nel più sicuro dei modi». Andreoni conta sulla collaborazione delle amministrazioni: «Ringrazio il sindaco Luca Baroncini, l’assessore comunale Federica Rastelli e la vice presidente provinciale Marzia Niccoli che sono venuti a trovarmi prima che avessi io il tempi di andare da loro per una visita ufficiale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA