Contenuto riservato agli abbonati

Il Pronto soccorso di Montecatini verrà ristrutturato, Pellegrini: «Un sogno che diventa realtà»

Il presidente della Ssp: «Questi lavori consentiranno di riqualificare l'intera zona di via Manin e il suo quadrilatero»

MONTECATINI. Un pronto soccorso tutto nuovo, completamente ristrutturato. Sembra un sogno, eppure fra poco diventerà realtà. La conferma arriva dal presidente della Società Soccorso Pubblico Gabriele Pellegrini. «Lo so – sorride Pellegrini– sembrava impossibile. Eppure sta diventando sempre più concreta e reale. Si tratta di un’opera titanica di ristrutturazione e consolidamento dell’intero immobile di via Manin» .

Il progetto è partito a tavolini oltre un anno fa. Fra scartoffie, documenti, riunioni, incontri e scambi di idee con tecnici e specialisti. Tra i progetti l’ampliamento della parte dedicata alla medicina sportiva che potrebbe diventare il più grande polo della Toscana con un intero piano a disposizione.


Ma non solo. Nel progetto c’è anche la risoluzione finale del problema dei parcheggi che da sempre affligge e limita l’immobile. Sia per gli utenti che per il personale, dove poter comodamente sistemare l’auto è sempre un’incognita e una scomodità.

«Insieme alla vice presidente Ida Martellini – afferma Pellegrini – possiamo annunciare che stiamo per arrivare a una svolta decisiva. È un progetto imponente. Perché oltre a rinnovare totalmente la sede del Soccorso pubblico e rendere la struttura moderna e funzionale, questo progetto avrà conseguenze positive su tutta la zona. Questi lavori consentiranno di riqualificare l’intera area di via Manin e il suo quadrilatero, noto a tutti per eventi criminali e poco qualificanti».

Poter rivedere, come negli anni d’oro di Montecatini, il Pronto soccorso rimesso a nuovo è un segnale non solo positivo per la città, ma di stimolo e di ripartenza.

«L’associazione – dice Pellegrini – con questa operazione tornerà a essere il punto di riferimento per tutta la città, non solo per la riqualificazione territoriale, ma per gli innumerevoli servizi che forniremo ai cittadini» .

E Pellegrini si commuove. «È un sogno – confida il presidente – che custodivamo da oltre dieci anni, ma adesso non possiamo più tirarci indietro. Davanti a noi c’è una grande opportunità che andrà a vantaggio di Montecatini e dei suoi cittadini» .

Grandi lavori in corso tra poco in via Manin e carica tra i volontari e i dirigenti. Ma anche tanta voglia di coinvolgere la cittadinanza.

«Voglio fare un appello – conclude il presidente della Società Soccorso Pubblico – rivolto a tutti gli abitanti. Venite in associazione. Cominciate ad aiutarci e ad aiutare gli altri. Perché, credete, è la cosa più bella del mondo. Ci sono tanti modi per dare una mano al prossimo. Ognuno da noi potrà trovare la giusta ispirazione. Per questo grido ad alta voce e invito tutti a entrare a far parte della nostra grande famiglia». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA