Omaggio al cinema alle terme Tettuccio: al via Italia film Fedic

MONTECATINI. Prende il via oggi in modalità virtuale – e domani in presenza – la 71ª edizione di “Italia film Fedic”, ospitata al Tettuccio fino a domenica sotto la direzione artistica di Gianluca Castellini e Paolo Micalizzi. Si parte con due webinar, che si svolgeranno dalle 17,30: “Progetti per domani - idee di interazione tra cineclub” e “Fedic incontra i festival”.

Si entra nel vivo domani pomeriggio, con la proiezione dei cortometraggi selezionati: in tutto 18 opere che saranno valutate da una giuria formata dall’attrice Milena Vukotic, dalla giornalista Fulvia Caprara e dal critico cinematografico Franco Dassisti. Ai vincitori di ogni sezione sarà assegnato il trofeo artistico Italia Film Fedic, oltre alla consegna di menzioni speciali. Alle 17,30 si comincia con la sezione Fedic scuola e alle 21,30 con la sezione Fedic short, oltre alle opere scelte dal Reff.


Di particolare interesse sarà il focus dedicato alla Cineteca Fedic, in programma alle 18,30 e condotto dal critico cinematografico Paolo Micalizzi, che introdurrà Mariangela Michieletto, dell’Archivio nazionale cinema d’impresa Ivrea-Csc. Saranno proiettati anche i corti “Domenica sera” di Franco Piavoli (Cineclub Brescia, 1962, 8mm) e “L’amata alla finestra” di Giuseppe Ferrara (Cineclub Siena,1958, 16mm.), che segnano l’esordio di due autori che si sono in seguito distinti nel cinema italiano.

Quest’anno sarà consegnato il Premio alla carriera a Bruno Bozzetto, celebre “cartoonist” italiano che ha iniziato proprio con la Fedic realizzando il cortometraggio d’animazione “Tapum! La storia delle armi”, che nel 1958 ha partecipato ad alcuni Festival, tra cui quello di Montecatini. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA