Il nono sigillo per la Toscana La soddisfazione di Giani

Il presidente della Regione «Siamo di fronte ad un graditissimo riconoscimento della qualità della cittadina pistoiese»

MONTECATINI. «È una grande soddisfazione per tutti noi – ha affermato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani – con l’inserimento di Montecatini nella lista dei luoghi dichiarati patrimonio Unesco, la Toscana inanella così la nona perla della sua splendida collana. Montecatini si aggiunge infatti ai centri storici di Firenze e Siena, a Pienza, San Gimignano, alla Valdorcia, ai giardini e alle ville medicee, a Piazza del Duomo di Pisa e al Parco nazionale delle foreste casentinesi con le sue faggete vetuste e si conferma come una delle regioni più notevoli al mondo. Siamo di fronte ad un graditissimo riconoscimento della qualità della cittadina pistoiese, grazie alla sua storia, ai suoi monumenti, al verde dei suoi parchi e ai suoi straordinari stabilimenti termali. si tratta di un risultato che corona un percorso iniziato anni fa. Ricordo quando, con l’ex sindaco Beppe Bellandi lanciammo la candidatura di Montecatini come sito Unesco: un impegno che oggi è finalmente diventato realtà» .

«Complimenti all’amministrazione comunale – ha affermato l’assessore regionale Stefano Ciuffo – che, pur nelle alternanze politiche ha perseguito con tenacia questo obiettivo, che oggi è ufficialmente arrivato. Uno stimolo ulteriore a proseguire nell’impegno affinché questo patrimonio termale e culturale possa tornare ad essere un volano per la città e l’intera Toscana».


«Questo non è solo un risultato importantissimo per la Città, per la Provincia di Pistoia, e per l'intera Regione Toscana, ma è soprattutto la conferma dell'importanza del sistema termale italiano. Il mio disegno di legge sull'istituzione di un fondo per i comuni termali ha proprio questo obiettivo: riconoscere l'importanza strategica, economica e culturale, di un patrimonio di cui il nostro Paese è estremamente ricco». Così in una nota la senatrice di Forza Italia Barbara Masini.«Credo che questo risultato rappresenti una grandissima occasione per il rilancio di un settore e un territorio che hanno pagato duramente la crisi dovuta al Covid-19. Da oggi, l'Italia è il Paese con il maggior numero di iscrizioni nella Lista dei Beni Patrimonio dell'Umanità». Lo ha scritto il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo sul suo profilo Fb. «È una giornata storica per la Toscana: da oggi Montecatini Terme entra a far parte del Patrimonio Unesco, nel circuito delle Great Spas of Europe. Un riconoscimento importantissimo per rilanciare il turismo in una città particolarmente bella della nostra regione». Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il senatore Pd Andrea Marcucci. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA