Contenuto riservato agli abbonati

Muore a 29 anni con la moto, la vittima era un giovane magazziniere

Monsummano, gravissime le condizioni del pedone travolto in via Empolese. Ecco chi era il ragazzo che ha perso la vita

MONSUMMANO TERME. Tra Montecatini e Lamporecchio lo conoscevano tutti, George. Almeno i ragazzi della sua età. La moto era una delle sue passioni. E la moto l'ha tradito, così come l'alta velocità. Davanti alla pizzeria Snoopy è successo qualcosa, forse si è distratto e non ce l'ha fatta ad evitare l'uomo che stava attraversando la strada. Ha fatto un volo di molti metri. Un impatto violentissimo.

Si chiamava George Drideanu il motociclista di 29 anni morto nella tarda serata di ieri, venerdì 2 luglio, all’ospedale di Pistoia a causa delle gravissime lesioni subite nell’incidente avvenuto poco prima a Monsummano, in via Empolese.

È stato davanti alla pizzeria Snoopy, nei pressi della sede della Misericordia, poco prima dell’incrocio con via Risorgimento, che il giovane magazziniere di origini romene (ma cresciuto fra Montecatini e Lamporecchio), che stava arrivando a forte velocità dalla direzione di Montecatini in sella alla sua Kawasaki, ha travolto un pedone che stava attraversando la strada sulle strisce. L’impatto è stato violentissimo. Il giovane è stato sbalzato a una cinquantina di metri di distanza, dove è andato a urtare una donna che stava arrivando dalla direzione opposta in sella a uno scooter, facendola cadere a terra.

La moto della vittima si è arrestata a un centinaio di metri dal punto dell'impatto con il pedone


Immediati i soccorsi. Sul posto sono accorse le ambulanze della vicina Misericordia di Monsummano, della Misericordia di Montecatini e della Croce d’Oro di Ponte Buggianese. Il 29enne è stato rianimato per due volte prima di essere trasportato all’ospedale, dove è morto poco dopo l’arrivo.

Gravissime le condizioni del pedone investito, un 43enne di Monsummano: devastanti le lesioni alle gambe e al bacino. Solo qualche escoriazione invece per la donna caduta – anche lei di 43 anni – che ha riportato soltanto delle escoriazioni.

Per i rilievi di legge sul posto sono intervenute le pattuglie dei carabinieri di Monsummano.