Contenuto riservato agli abbonati

Guariti dal Covid, si riparte: così un albergo torna in vita

Stefania Nardella e il marito Giuseppe Boldrini nel loro albergo “Parma e Oriente” (Foto Nucci)

Stefania Nardella e il marito hanno riaperto prima con una camera occupata. Ora i clienti sono tornati. E per il 24 giugno si prepara una serata musicale

MONTECATINI. Ripartire dopo il Covid. La famiglia Boldrini, albergatori da generazioni e proprietari dell'Albergo Parma e Oriente di via Cavallotti, sanno bene cosa rappresenti questa frase declamata da tanti in modo superficiale. «Dal Covid ci siamo passati – racconta Stefania Nardella, moglie di Giuseppe Boldrini – ci siamo ammalati a novembre e fortunatamente siamo guariti. Il 15 maggio io e mio marito ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo aperto il nostro albergo al pubblico . Siamo partiti piano piano, noi con una cameriera. E con una sola camera occupata. Abbiamo fatto da portieri di notte, da camerieri e ci siamo dati da fare per rendere perfetta la vacanza ai nostri ospiti». Sono 52 su 80 le camere al momento a disposizione . «Abbiamo la fortuna – continua Stefania Nardella – di avere un ottimo rapporto con una agenzia turistica che ogni fine settimana ci riempie l'albergo di ospiti. Tanta buona volontà e spirito di sacrificio, queste qualità le mettiamo noi».

Tra i proprietari e il personale c’è un rapporto di rispetto e collaborazione. «Voglio ringraziare i dipendenti del Parma e Oriente – dice l'albergatrice – Senza di loro tutto questo nostro percorso non sarebbe assolutamente possibile. Le cameriere e i camerieri, il cuoco, il personale di cucina, possiamo contare sul nostro staff completamente. Sono veri professionisti e senza il loro aiuto non sarei riuscita a riaprire». E mentre si aspettano tempi migliori al Parma e Oriente si approfitta per abbellire la struttura. «Abbiamo deciso – spiega Stefania – di continuare con lavori di ristrutturazione sfruttando i periodi di fermo».


Per ripartire anche con gli ospiti esterni per il 24 giugno è in programma la cena “La Bella e la voce”, una selezione di cantanti in gara per partecipare a San Remo giovani 2022.

«Ci sarà la vocal coach dei Maneskin, Danila Satragno, Amara, protagonista di Amici della Maria De Filippi, autrice e cantante come ospite d'onore e nell'occasione inaugureremo il nostro ristorante Liberty– dice Stefania – Una serata spettacolo a soli 25 euro. Abbiamo circa 100 posti a sedere. Il menù sarà come al solito molto buono».

Si tratta di un evento tappa per la finale in programma ad agosto a Vietri sul Mare. I cantanti selezionati seguiranno il 23 e il 24 giugno una masterclass con la vocal coach Satragno, già insegnante in X Factor nella squadra di Fedez , ma anche allenatrice vocale di Arisa, Biagio Antonacci, Jovanotti, Giusy Ferreri, Mario Biondi e i Maneskin. Saranno assegnate anche fasce di bellezza a ragazze e ragazzi.

Speranza, orgoglio e voglia di ricominciare. «Il nostro albergo da sempre è come una seconda casa per gli ospiti – conclude Nardella – Che assistiamo e coccoliamo nel miglior modo possibile. Bisogna continuare a testa alta. Montecatini Terme è una grande città. I turisti torneranno presto e noi con gli alberghi rinnovati e confortevoli siamo felici di poterli accogliere di nuovo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA