Si alza il sipario sulla nuova Grotta Giusti

Il rendering della nuova, spettacolare spa realizzata nel Grotta Giusti Thermal spa resort

Monsummano, pre-inaugurazione nel segno dell’extralusso 

MONSUMMANO. Dopo un investimento a suon di milioni di euro per una ristrutturazione lussuosa, durata più di un anno, venerdì 18 giugno riapre Grotta Giusti Thermal spa resort del gruppo Italian hospitality collection.

Diventa un cinque stelle, di quelli destinati a far parlare a lungo. Capace di attirare una clientela selezionata e ambiziosa. Un ritrovo per ricconi che dalle previsioni, frontiere e coronavirus permettendo, arriveranno da tutto il mondo.


I lavori di rinnovamento non sono stati soltanto importanti, perché alla fine hanno rivoluzionato quella storica villa ottocentesca, circondata da un parco secolare. Adesso è tornata al suo antico splendore e molto di più. C’è il progetto ispirato alla poesia e agli elementi naturali del luogo. Non si è badato a spese. Lo sa bene lo studio londinese Richmond International che si è occupato del restyling. Così con il nuovo volto è stata selezionata da Autograph Collection Hotels, che altro non è che un ampio e dinamico portfolio di hotel indipendenti di Marriott International. Grazie al requisito determinante del suo carattere distintivo e per l’unicità della sua grotta termale, la più grande d’Europa.

Il progetto di riqualificazione della storica dimora porta la firma degli architetti di Richmond International, lo studio londinese specializzato nel settore dell’hôtellerie di lusso che collabora da sempre con i più importanti brand internazionali dell’ospitalità. Il concept creativo di Richmond, ispirato alla poesia e agli elementi naturali di Grotta Giusti (dalla grotta alle sorgenti termali, dal parco centenario al colle di Monsummano che abbraccia il resort) si sviluppa intorno al tema del Discovery: la scoperta della Grotta.

I progettisti nelle scelte di interior design hanno voluto celebrare la fondazione dell’hotel e condurre gli ospiti in un viaggio alla scoperta della Toscana.

A fare gli onori i nuovo general manager del resort, Max Venturelli. Friulano, classe ’71, Venturelli vanta una carriera di oltre 20 anni nell’ambito di resort di lusso internazionali. Master in Hotel Management all’Università di Cornell negli Stati Uniti, durante il suo percorso professionale ha ricoperto diversi ruoli di direzione. Da ultima, lquella del prestigioso JW Marriott Absheron Baku in Azerbaijan.

Con soddisfazione, il nuovo Gm dichiara: «Ci siamo. Sono davvero entusiasta di contribuire a questo progetto e poter finalmente far conoscere il nuovo Grotta Giusti Thermal Spa Resort in Italia e nel mondo. Riapriamo con un soft opening nell’attesa di ultimare tutti i dettagli. Vogliamo presentare il nuovo volto di Grotta Giusti e avere l’opinione dei nostri fidati clienti prima di chiunque altro. Un’apertura anticipata. Come nei grandi debutti, un attimo prima che si alzi il sipario». –

© RIPRODUZIONE RISERVATA