Iscrizioni tardive ai servizi scolastici da oggi al 31 agosto

La procedura è semplice e viene illustrata sul sito del Comune grazie a dei tutorial che dicono cosa fare

PESCIA. Esaurita la prima fase di iscrizione ai servizi scolastici, si apre oggi per concludersi il 31 agosto l’iscrizione cosiddetta “tardiva” a mensa e trasporto scolastico. Rispetto a chi ha effettuato l’iscrizione nei tempi “normali”, chi si iscrive ad agosto paga una quota d’iscrizione doppia (20,66 euro rispetto a 10,33 euro) e, soprattutto, non ci sono garanzie di accoglimento della domanda per il servizio di trasporto scolastico, visto che dipenderà dalle risorse disponibili e dalla attuale organizzazione del servizio. Le procedure di iscrizione, anche a causa delle restrizioni per l’emergenza sanitaria, sono state attivate con molte novità positive per i cittadini, con una sostanziale semplificazione delle procedure e una conseguente riduzione dei tempi utili all’esecuzione parte la fase di iscrizione per l’anno scolastico 2020-2021. Le iscrizioni sono partite il 20 aprile e sono terminate, nella prima fase, il 5 giugno 2020 compreso.

Scaduti i termini, ora l’utenza potrà nuovamente presentare le domande di iscrizione, sia pure con le condizioni dette prima, da oggi al 31 agosto. La procedura di iscrizione è piuttosto semplice, viene spiegata sul sito del Comune di Pescia www.comune.pescia.it passo dopo passo, grazie a dei tutorial che indicano cosa si deve fare per iscriversi a questi servizi a domanda individuale, con tutte le indicazioni necessarie per una pianificazione efficace delle prestazioni a cura dell’ente municipale. Per chi avesse bisogno di spiegazioni o ulteriori informazioni, è possibile scrivere a uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica l.guerri@comune.pescia.pt.it e m.masoni@comune.pescia.pt.it oppure i numeri telefonici 0572-492327e 0572-492329, che rispondono il martedì dalle ore 14,30 alle 17 e il giovedì dalle ore 9 alle 12. —

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi